Cos’è la Poliurea? La poliurea che utilizziamo è un materiale bicomponente a base di resine poliuretaniche pure, privo di solventi; viene applicata a spruzzo previa preparazione dei supporti e con idonei primer, mediante appositi macchinari bi-mixer ad alta pressione con miscelazione ad airless.

Il vantaggio rispetto agli altri materiali impiegati per le impermeabilizzazioni è che essendo la poliurea applicata in situ (sul posto), si ottiene una membrana senza giunture, pertanto ci sono meno possibilità di perdite. Inoltre essendo applicata a spruzzo può arrivare con facilità e rapidità in tutti i punti nascosti e difficili da trattare.

Il suddetto materiale essendo spruzzato si ancora perfettamente al supporto perciò a differenza di altri manti impermeabili non c’è lo scorrimento di acqua sottostante.

Le caratteristiche/vantaggi della poliurea sono: assenza di solventi e “zero VOC” (sostanze organiche volatili), immediata impermeabilità (dopo 1 minuto) e pedonabilità (dopo 5-10 minuti), eccellente resistenza a trazione (25 N/mq secondo ISO 37); eccellente resistenza a lacerazione (96 N/mm secondo ISO 34-1); elevata capacità di crack-bridging sia statico che dinamico anche a basse temperature; capacità di allungamento superiore al 350% (ISO 37); ottima resistenza agli alcali e agli acidi diluiti; rapidità di reazione del prodotto spruzzato: gel time a + 70°C < 4 secondi; non necessita di alcuna armatura di rinforzo; non genera sovraccarico sulla struttura portante; una volta reticolato il prodotto è completamente inerte.

Con l'utilizzo di un solo mezzo per il trasporto dei componenti e dell'attrezzatura si ottiene un contenimento oltre che dei costi anche di inquinamento ambientale che aumenterebbero con l'utilizzo di più automezzi. Inoltre durante l’intervento non produciamo nessun scarto da lavorazione o rifiuto riducendo così anche l'impatto ambientale.

HAI DOMANDE?

PrivacyAccetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.
Accetto